Spirito contemplativo e sagace, artefice di una pittura che esalta i valori della natura e dell’uomo, Giuseppe Vietti è sempre in equilibrio e in perpetua curiosità.

Quei suoi improvvisi raggi di luce radente, quei colori così puri, vibranti, tattili, l’uno dissimile dall’altro, portano il segno di un’abilità, di una espressiva sensibilità, di una capacità di carpire al mondo i suoi segreti.

Se esiste una poesia in versi, esiste un’altra più corposa poesia nei suoi quadri. Il suo è il trionfo della vita, l’aprirsi sbocciando della primavera.

Elio D’Aurora (Scrittore)